Vendita vino in damigiana – vendemmia 2019

 

Una bella giornata di sole.
Nonostante il forte vento, Piera ed io abbiamo deciso di non lavorare e prenderci del tempo per chiacchierare e farci un giro sulle nostre belle colline. Per stare nelle nostre scarpe e scoprire quanto sia bello guardarci attorno. Le racconto che presto inizierò la vendita del vino nuovo in damigiana. Le dico che l’annata non è stata abbondante ma che poteva andare peggio a causa della grandine che ha colpito colline molto vicine alle nostre. Le confesso che è un ottimo modo di risparmiare per i nostri clienti e allo stesso tempo per bere genuino.
Insieme ricordiamo i bei tempi quando ancora c’era mio padre e noi bambine aiutavamo la mamma a preparare la pasta fatta in casa perché la domenica arrivavano i nostri clienti. Io allora andavo con mio padre in cantina ed ascoltavo tutto quello che quei signori dicevano. Uomini baffuti facevano girare il vino nella scüdela guardando gli archetti color rosso rubino e poi esprimevano giudizi che ora solo un laboratorio all’avanguardia può dare. Ero affascinata da quello che per primo degustava e che per me era il guru del vino come oggi potrebbe essere l’esperto giornalista super blasonato, ma con una differenza: l’uomo baffuto ne beveva sempre tanto ed era sempre sobrio.
A pranzo c’era mia madre che preparava da mangiare almeno per venti persone, che si stipavano in una cucina dove poi ci si muoveva a fatica. Mio padre portava in casa le caraffe di vino appena spillato dalle vasche. Si faceva agriturismo senza saperlo: tutto era prodotto in campagna, anche il pollo del nostro cortile che, per sfortuna sua, veniva sacrificato quando arrivava qualche cliente gourmet.
E poi ancora, con Piera, ricordiamo quei clienti che durante l’anno, anche quando non avevamo niente più da vendere, venivano a trovarci e ci portavano il “loro” vino da assaggiare.
Fantastico! Potrei scrivere un intero libro di aneddoti. Scusate, la nostalgia è tanta… Noi nel frattempo siamo cambiati, ma il vino no. Ho infatti la presunzione e l’orgoglio di dire che “lo tengo come faceva mio padre”.

Lodovica Lusenti

Anderson, Masino, Egle, Claudia, Martina, Susanna.

Vini in damigiana

 

Vini RossiVini Bianchi
Il Nostro Rosso fermo 2018 Vol 13°Malvasia secca frizzante 2019 Vol 12°
Barbera e Bonarda (Gutturnio frizzante) 2019 Vol 12,5°Ortrugo frizzante 2019 Vol 11,5°
Barbera frizzante 2019 Vol 12,5°Pinot Nero frizzante 2019 Vol 11,5° (Rosato)
Vino da tavola rosso frizzante 2019 Vol 12°

 

La vendita del vino sfuso inizierà  lunedì 17 febbraio 2020 fino ad esaurimento.

Orari: 

Dal lunedì al venerdì
dalle 8,30 alle 12,00 – dalle 14,30 alle 18,00

Sabato
dalle 9,00 alle 12,00 – dalle 15,00 alle 17,00

Domenica
dalle 9,00 alle 12,00 – pomeriggio su prenotazione

Per gruppi numerosi si consiglia la prenotazione:
Tel. 0523 868479
E-mail: info@lusentivini.it

 

In merito alle consegne a domicilio e alle prenotazioni del vino, per un fatto organizzativo, consigliamo di comunicare al più presto all’Azienda le quantità e il tipo di vino, tutto questo perché ci dispiacerebbe che qualcuno rimanga senza.

Vi informiamo che il servizio di consegna a domicilio del vino in damigiana viene effettuato solo nelle provincie di Milano, Pavia, Lodi, Cremona e, ovviamente, Piacenza.

Contattateci per ulteriori informazioni e per sapere di più sulle caratteristiche dei vini sfusi vendemmia 2019. Potete guardare il listino dei prezzi su questo sito.

Se volete essere costantemente informati sulle novità  della nostra azienda, iscrivetevi alla nostra newsletter, riceverete qualche e-mail all’anno in occasione degli eventi importanti riguardanti la nostra cantina.