Malvasia Passito “Il Piriolo”

Famiglia: Malvasia


Riconoscimento: Colli Piacentini Denominazione di Origine Controllata


Tipologia: Bianco Dolce


Vitigno: 100% Malvasia di Candia Aromatica


Comune e Zona di Produzione:Ziano (PC) – Loc. Casa Piccioni – Esposizione Sud-Ovest


Tipologia del terreno: Argilloso-Limoso con striature calcaree – Altitudine m.230 s.m.


Sistema di allevamento

Guyot semplice- Casarsa – densità 3200/3800 Ha – Resa di uva per Ha 55 q.li


Epoca di vendemmia: Dal 25 agosto al 5 settembre


Vinificazione, invecchiamento e affinamento

Verso la fine di agosto selezioniamo e raccogliamo con cura le uve, depositandole nelle cassette bucate. Le esponiamo al sole fino a raggiungere l’appassitura desiderata. A questo punto i grappoli d’uva vengono pressati nei torchi tradizionali verticali, l’esiguo mosto che se ne ricava viene fatto decantare e maturare naturalmente per 24 mesi in botti di legno. Dopodiché viene imbottigliato e affinato in bottiglia per altri 24 mesi.


Tenore Alcolico: 11,5% vol.


Colore: Giallo dorato carico


Temperatura di servizio: 10/12°


Abbinamenti: Piccola pasticceria, strudel di mele, pecorino stagionato con miele d’arancio, fegato grasso, Parmigiano Reggiano di collina 22 mesi .


Primo anno di produzione:2006


Annata in vendita: 2012


SCHEDA TECNICA

Bonarda Passito “Pistamota”

Famiglia: Bonarda


Riconoscimento: Vino da tavola rosso da uve stramature


Tipologia: Rosso Dolce


Vitigno: 100% Croatina


Comune e Zona di Produzione: Ziano (PC) – Loc. Martina-Casa Piccioni – Esposizione Sud-Nord-Ovest


Tipologia del terreno: Argilloso Calcareo – Altitudine m.250 s.m.


Sistema di allevamento: Guyot semplice – densità 3800 Ha – Resa di uva per Ha 55 q.li


Epoca di vendemmia: Dal 20 settembre


Vinificazione, invecchiamento e affinamento: Intorno alla metà di settembre, selezioniamo e raccogliamo con cura le uve, depositandole nelle cassette bucate. Le esponiamo al sole fino alla fine di settembre, raggiunta la migliore passitura, le cassette vengono ritirate al coperto per proseguire l’appassimento. Durante la settimana che precede il Natale avviene la pigiatura in un grande tino aperto dove il mosto rimane a fermentare fino alla primavera successiva con continui batonages. L’esiguo prodotto che se ne ricava viene fatto decantare e maturare naturalmente per 24 mesi in botti di legno. Dopodiché viene imbottigliato e affinato in bottiglia per altri mesi.


Tenore Alcolico:12% vol.


Colore: Rosso intenso impenetrabile


Temperatura di servizio: 12/14°


Abbinamenti: Cervo e oca arrosto con marmellata di mirtilli, formaggi stagionati a pasta morbida, torte al cioccolato, castagne arrostite, torta spongata.


Primo anno di produzione: 2006


 


SCHEDA TECNICA